Gio, 21 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Alitalia, Orlando assicura: “è pronta la norma sugli ammortizzatori sociali”

I commissari straordinari di Alitalia chiedono di prolungare la cassa integrazione per i lavoratori oltre un anno legandone la durata al piano industriale di Ita

E’ pronta la norma sugli ammortizzatori sociali. Ad annunciarlo è stato il ministro del Lavoro Andrea Orlando. «La trattativa per Alitalia la conduce Ita, la norma sugli ammortizzatori sociali è pronta e la sottoporremo all’incontro con i sindacati», ha detto. L’incontro al Ministero del Lavoro è previsto per venerdì primo ottobre. Ed i sindacati promettono battaglia. «Ci vediamo il primo ottobre davanti al Ministero del Lavoro dove incontreremo il ministro Orlando – ha annunciato Ivan Viglietti, Segretario Nazionale UilTrasporti.- Ita sta cominciando a chiamare i lavoratori e noi lotteremo perché tutti siano richiamati al lavoro. È una battaglia giusta, di civiltà e irrinunciabile». 

Nel frattempo i commissari straordinari di Alitalia, in una lettera inviata ai Ministeri del Lavoro, dello Sviluppo economico, dell’Economia e delle Infrastrutture, chiedono di prolungare la cassa integrazione per i lavoratori Alitalia per più di un anno, legandone la durata al piano industriale di Ita. Durante questo periodo di cassa integrazione, secondo i commissari, “il personale dovrebbe essere oggetto di manutenzione addestrativa e/o di riqualificazione professionale“.  La riqualificazione del personale, vista “l’intervenuta cessazione delle attività d’impresa“, non potrà che essere fatto da “strutture finanziate dalle Regioni o dal Governo centrale, mediante inclusione del personale sospeso in specifiche iniziative da attuarsi anche  nell’ambito dei programmi recentemente avviati ai fini del conseguimento degli obiettivi fissati dal Pnrr“.

Intanto proseguono le proteste dei dipendenti del vettore italiano anche per la mancata erogazione degli ultimi stipendi. «Venga immediatamente messa in pagamento la restante parte degli stipendi non ancora erogati», chiedono Anpac, Anpav e Anp in una lettera inviata ai Commissari di Alitalia.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/TELENEWS

Ti potrebbe interessare anche:

Barclays, utile raddoppiato nel terzo trimestre
Ora ammonta a due miliardi di sterline rispetto agli 1,1 di un …
Visco lancia l’allarme: “la ripresa dipende dal sostegno pubblico”
"Serve un fondo Ue per i debiti nazionali Covid" «Il quadro di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: