Lun, 18 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Formula Uno: uno sport per ricchi?

Nel campionato 2021 è stata stimata la presenza di 10 miliardari

La classifica di Forbes parla chiaro: a saltare all’occhio è la cifra record di 146 miliardi di dollari, pari alla somma dei patrimoni delle 10 persone più ricche dell’intero settore, principalmente dirigenti e finanziatori.

In cima alla lista, per ampio distacco, il messicano Carlos Slim, sovvenzionatore del pilota connazionale Sergio Perez e del resto della scuderia Red Bull, che può contare su un capitale di 71 miliardi di dollari; a guardarlo dal basso, in seconda posizione, il CEO dell’azienda che presta il nome allo stesso team, l’austriaco Dietrich Mateschitz, con un portafoglio di “appena” 27,5 miliardi; terzo posto per l’uomo a capo della società alle spalle dei recenti trionfi Mercedes: al britannico James Ratcliffe, patron di Ineos con 16,3 miliardi a disposizione, non è bastato il titolo di uomo più ricco del Regno Unito per ambire a un traguardo superiore all’ultimo scalino del podio.

Si torna al di là dell’Atlantico per i successivi tre Paperoni delle quattro ruote: medaglia di legno per John C. Malone (7,7 miliardi di dollari), al comando dell’azienda di telecomunicazioni Liberty Media, che dal 2017 supervisiona i diritti commerciali del campionato; si resta in ambito sportivo per il quinto classificato, Stephen Ross, proprietario della squadra di football americano Miami Dolphins e fedelissimo benefattore del Partito repubblicano, fermo a 7 miliardi. La missione di Ross è far debuttare la disciplina sportiva nel territorio vergine di Miami il prossimo anno, sul circuito in via di inaugurazione costruito attorno all’Hard Rock Stadium; dalla capitale statunitense arriva il sesto nababbo del lotto, il tycoon degli investimenti finanziari privati Antony Ressler (cinque miliardi di dollari), che però ha trovato l’America nel Vecchio Continente, affiliandosi al clan McLaren tramite la sua Ares Management.

Arrivando ai gradini più bassi della top ten, si incontra una vecchia conoscenza anche per i profani: Bernie Ecclestone, predecessore suo malgrado del summenzionato John C. Malone alla guida di Formula One Group che oggi deve accontentarsi di 3,4 miliardi e di una carica onoraria da presidente emerito; sono affari di famiglia, invece, per il canadese Lawrence Stroll, padre di quel Lance oggi al volante della Aston Martin, di cui oggi, con il 16% della compagnia e 3,2 miliardi di patrimonio, è indiscusso socio di maggioranza; penultimo posto ancora a stelle e strisce per il californiano John Paul DeJoria, investitore del Circuito delle Americhe con un patrimonio di 2,6 miliardi.

Chiude la classifica John Elkann, presidente e amministratore delegato di Exor, nonché investitore della Ferrari, con un patrimonio di due miliardi.

di: Andrea BOSCO

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE:

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus spesa, si può richiedere in cinque città italiane
Approvata una nuova tranche in alcuni Comuni italiani Sono stati riaperti i …
Ue, transizione energetica: rischio potenziale mille miliardi
Il rapporto del servizio studi del Parlamento Ue Secondo un rapporto predisposto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: