Lun, 25 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Consumi: agosto rimane stabile su 2020, ma restano lontani i tempi pre-Covid

La ristorazione è il settore più vicino alla normalità, ancora in sofferenza l’abbigliamento

Agosto è stato un mese stabile dal punto di vista dei consumi rispetto allo stesso mese del 2020 con un leggero calo dell’1%, ma è ancora forte il divario con agosto 2019 (-11%). A dirlo è l’Osservatorio permanente Confimprese-EY, secondo cui sul totale dei primi 8 mesi dell’anno il trend segna un aumento dell’8% sullo stesso periodo 2020 ma il confronto rispetto al 2019, sia pure in miglioramento, rimane in calo al 32%. «Ci sono indubbi segnali di ripresa sul 2020, ma una situazione ancora di incertezza e negatività sull’anno pre Covid», si legge in una nota.

Secondo Confimprese-EY risale la fiducia dei consumatori e anche il progressivo abbandono dello smart working incentiva la voglia di consumi.

La ristorazione è il settore più vicino alla normalità: complici anche l’ampliamento/allestimento di spazi esterni mette a segno un aumento del 20% su agosto 2020. Ancora in sofferenza abbigliamento/accessori a -10%, stabile il comparto registrato come “altro non food”.

Milano è la migliore città in Italia per aumento dei consumi (+29%), mentre Genova è la peggiore con un calo del 12%.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ STEFANO AMBU

Ti potrebbe interessare anche:

HSBC, gli utili battono le attese: +75% nel terzo trimestre
Gli analisti avevano previsto un aumento degli utili pari a +22,8%. Delude …
Usa, il co-fondatore di Twitter lancia l’allarme: “si rischia l’iperinflazione”
Secondo il presidente della Fed Powell l'inflazione elevata potrebbe proseguire anche per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: