Lun, 18 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Piazza Affari chiude in calo il mese di settembre

Giù Enel e Tim. In corsa Tenaris ed Eni

Piazza Affari chiude con il segno meno la giornata ed il mese di settembre. L’indice Ftse Mib, dopo una prima parte di giornata in rialzo, ha chiuso a 25.683 punti, con una flessione dello 0,21%.

Nel paniere principale spicca Tenaris (+1,81%). In corsa anche ENI (+1,39%) che aggiorna i massimi annui sopra area 11,5 euro.

Cade a picco invece Enel che segna -2,09% a 6,651 euro, titolo di maggior peso dell’indice guida milanese. Da inizio anno Enel ha lasciato sul terreno oltre il 19%, risultando la peggiore blue chip in assoluto.

Male anche oggi Telecom Italia. Il titolo della maggiore tlc italiana ha ceduto quasi il -2% scivolando sotto quota 0,34 euro, sui minimi da novembre 2020. Da inizio anno il saldo di Telecom è di oltre -10%, secondo peggior titolo di tutto il Ftse Mib. Già ieri le vendite si erano abbattute cospicue sul titolo TIM, complice il timore di una forte concorrenza per la realizzazione e gestione del Polo Strategico Nazionale per la pubblica amministrazione (guarda qui).

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA / JENNIFER LORENZINI

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus spesa, si può richiedere in cinque città italiane
Approvata una nuova tranche in alcuni Comuni italiani Sono stati riaperti i …
Ue, transizione energetica: rischio potenziale mille miliardi
Il rapporto del servizio studi del Parlamento Ue Secondo un rapporto predisposto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: