Lun, 25 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Australia, Amplifon chiude l’acquisizione di Bay Audio per 340 milioni di euro

L’operazione ha avuto l’ok dell’antitrust di Canberra 

Amplifon chiude l’acquisizione di Bay Audio, primario operatore del hearing care in Australia per un totale di 550 milioni di dollari australiani, circa 340 milioni di euro (ne abbiamo parlato qui). L’operazione ha finalmente ottenuto la tanta attesa autorizzazione da parte dell’antitrust di Canberra. 

Secondo il colosso italiano degli apparecchi acustici l’impresa australiana nel 2023 contribuirà ai ricavi consolidati del gruppo per circa 100 milioni di euro e l’operazione genererà circa cinque milioni di sinergie annue a livello di ebitda dal 2023, facendo leva sulla maggior scala e sulla condivisione di best practices. 

«La combinazione dell’innovativo e complementare modello di business di Bay Audio, il suo posizionamento premium e il suo attraente profilo finanziario caratterizzato da forte crescita e redditività ci permetterà di creare formidabili nuove opportunità per crescere e generare valore per tutti i nostri stakeholders, creando al contempo una piattaforma unica per offrire la più alta qualità di prodotti e servizi per l’udito in Australia», ha dichiarato il ceo di Amplifon, Enrico Vita. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/FRANCESCO SECCHI/AMPLI

Ti potrebbe interessare anche:

Cina, annullata anche la Maratona di Pechino a causa di nuovi focolai
A 100 giorni dall’inizio delle Olimpiadi invernali di Pechino 2022 il Governo centrale …
Mps, negoziati UniCredit e Mef: interruzione ufficiale
Si concludono le trattative per l'"acquisizione di un perimetro definito" di Mps …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: