Mer, 20 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Eurozona, è in lieve calo l’indice Pmi manifatturiero a settembre

Nuovo aumento per l’inflazione: a settembre sale al 3,4%, sui massimi da ottobre 2008

Rallenta la manifattura nell’Eurozona. A settembre l’indice, reso noto da Markit, segna 58,6 punti dal precedente 61,4, risultando leggermente inferiore alle attese che avevano stimato 58,7 punti. Pesano i problemi di approvvigionamento “con ritardi e carenze che vengono segnalati a tassi mai visti in quasi un quarto di secolo e che non mostrano alcun segno di miglioramento imminente”, sottolinea Markit.

Aumenta ancora l’inflazione. Secondo la stima preliminare fornita dall’Eurostat si è attestata a settembre al 3,4% su base annua dal 3% di agosto, per effetto soprattutto della crescita dei prezzi della componente energia. Si tratta dei livelli di inflazione più alti dall’ottobre 2008. Gli analisti avevano previsto un rialzo dei prezzi al 3,3%.

L’inflazione core, che esclude energia, cibo e tabacchi, viene stimata all’1,9% su base annua, evidenziando invece su base mensile un incremento dello 0,5%. L’inflazione armonizzata, escluse le componenti cibo ed energia, è attesa all’1,9%, dallo 1,6% del mese precedente e uguale al +1,9% del consensus. La crescita mensile è dello 0,4% (+0,2% il precedente).

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Vino, il settore impiega più di un milione di persone
L'analisi di Coldiretti diffusa al Vinitaly Il settore del vino è in …
Switch off, 15 milioni di televisori verso la rottamazione
I dati di Aura che spiega quali sono i rischi ambientali È …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: