Lun, 18 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa, anche la Camera dice sì alla norma per evitare lo shutdown

Il provvedimento, già approvato dal Senato, è ora alla firma del presidente Joe Biden

Arrivano le notizie sperate dagli Stati Uniti. La Camera Usa ha approvato il disegno di legge per mantenere il Governo finanziato ai livelli attuali fino al 3 dicembre, evitando quindi lo shutdown, cioè la parziale chiusura delle attività federali. L’ok della Camera, con 254 voti a favore e 175 contrari, arriva dopo che il Senato ha approvato il provvedimento con 65 voti a favore e 35 contrari.

Oltre a finanziare il governo, il disegno di legge “fornirà finanziamenti per aiutare a reinsediare i rifugiati afghani e fornire aiuti in caso di calamità per gli americani colpiti da  tempeste e incendi“, ha affermato il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer. Il testo prevede 28,6 miliardi di dollari di aiuti legati ai disastri ambientali e 6,3 miliardi di sostegno agli evacuati afghani.

Il provvedimento approda ora sulla scrivania dello Studio Ovale per la firma del presidente Joe Biden. 

Il rischio di arrivare allo “shutdown”, però, non è l’unico argomento all’attenzione del Congresso.
Nel giro di pochi giorni, infatti, dovrà votare su un provvedimento che consenta agli Stati Uniti di ripagare i propri debiti, pena un default catastrofico, e su due delle più importanti iniziative legislative del presidente Joe Biden: un disegno di legge sulle infrastrutture e un ambizioso progetto di riforme economiche e sociali.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/JIM LO SCALZO

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus spesa, si può richiedere in cinque città italiane
Approvata una nuova tranche in alcuni Comuni italiani Sono stati riaperti i …
Ue, transizione energetica: rischio potenziale mille miliardi
Il rapporto del servizio studi del Parlamento Ue Secondo un rapporto predisposto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: