Lun, 25 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ema, ok alla terza dose per gli immunodepressi

Sì alla terza dose Pfizer ad over 18 dopo 6 mesi. In fase di valutazione ancora la terza dose di Moderna

L‘Ema ha dato l’ok alla terza dose per gli immunodepressi almeno 28 giorni dopo la somministrazione della secondo vaccino. La raccomandazione arriva dopo la dimostrazione clinica che una dose extra dei vaccini ha aumentato la capacità di produrre anticorpi contro il virus nei pazienti sottoposti a trapianto di organi con sistema immunitario indebolito.

L’Agenzia europea del farmaco ha dato il suo via libera anche all’uso della terza dose di Pfizer nelle persone di età compresa tra i 18 e i 55 anni quando viene somministrato ad almeno 6 mesi di distanza dalla seconda dose. Resta invece oggetto di valutazione la somministrazione di una terza dose del vaccino di Moderna.

L’Ema sta valutando inoltre l’autorizzazione all’immissione in commercio dell’anticorpo monoclonale Regkirona per il trattamento di adulti con Covid-19 che non richiedono ossigeno supplementare e che sono a maggior rischio di progredire verso la forma grave della malattia.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/ATEF SAFADI

Ti potrebbe interessare anche:

Mobilità elettrica a due ruote, Piaggio sigla una partnership con BP
L'obiettivo è accelerare in Europa, India e Asia, contribuendo anche alla riduzione …
HSBC, gli utili battono le attese: +75% nel terzo trimestre
Gli analisti avevano previsto un aumento degli utili pari a +22,8%. Delude …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: