Gio, 21 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Piazza Affari chiude male la prima giornata della settimana

A svettare nel pomeriggio sono stati i titoli oil in scia al nuovo violento movimento al rialzo dei prezzi del petrolio

Lunedì negativo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha chiuso in calo dello 0,6% a 25.460 punti. In fondo al listino principale spiccano le vendite su Stmicroelectronics (-3,4%) che paga la debolezza di tutto il settore tech con il Nasdaq che segna oltre -2% oggi. Male anche Exor (-2,55%), così come Nexi (-2,6%) e Prysmian (-2,55%).

Bene invece Moncler (+1,14%) e Telecom Italia (+1,01%). Ma a svettare al rialzo sono stati oggi i titoli oil in scia al nuovo violento movimento al rialzo dei prezzi del petrolio. Saipem ha chiuso con +2,88%, seguita da Tenaris con +2,77% ed ENI con +1,39% in area 11,64 euro, sui nuovi massimi da febbraio 2020. A sospingere il settore energy è stata l’impennata delle quotazioni del petrolio con WTI ai massimi dal 2014. Movimento che fa seguito alla decisione dell‘OPEC+ di confermare l’aumento della produzione di 400.000 barili al giorno previsto per novembre.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA / JENNIFER LORENZINI

Ti potrebbe interessare anche:

Best Global Brands: Tesla ha il maggior tasso di crescita. Tra gli italiani spiccano Gucci, Ferrari e Prada
Ai primi tre posti si piazzano Apple, Amazon e Microsoft. Il valore …
Covid, via libera in Ue allo Sputnik non prima del 2022
Mancherebbero ancora i dati necessari alle verifiche sull'efficacia. L'Italia però chiede un …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: