Lun, 25 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Alitalia, asta flop per la cessione del marchio

La base d’asta era pari a 290 milioni di euro ma nessuna compagnia aerea era interessata. Ora al via ai ribassi

Prima asta deserta per aggiudicarsi il marchio Alitalia. Ieri è scaduto il termine per presentare le offerte e a quanto pare non ci sarebbe nessuna compagnia interessata.

La base d’asta era pari a 290 milioni di euro, oltre Iva e oneri fiscali ai sensi di legge. Una cifra definita “irrealistica” dal presidente esecutivo di Ita, Alfredo Altavilla. 

Ora si passerà ad una seconda fase che aprirà ad offerte più basse. Se anche questa procedura fosse esperita senza risultati, recita il bando di gara, “i commissari straordinari procederanno alla cessione del brand senza vincoli procedurali nei confronti dell’operatore economico da essi individuato“, cioè con una trattativa privata.

Il brand sarà reso disponibile al vincitore della gara entro il 31 dicembre 2021.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/TELENEWS

LEGGI ANCHE: Ita è pronta al decollo il 15 ottobre: ricavi attesi in crescita a 3,3 mld nel 2025

Ti potrebbe interessare anche:

Usa, il co-fondatore di Twitter lancia l’allarme: “si rischia l’iperinflazione”
Secondo il presidente della Fed Powell l'inflazione elevata potrebbe proseguire anche per …
Michael Jordan, asta da record per le sue sneakers: battute per 1,47 milioni
Le Nike Air Ships di Jordan sono le prime a superare il milione di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: