Gio, 21 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Chiusura in ribasso per Piazza Affari

Male anche le borse europee e Wall Street. A preoccupare i mercati la corsa dei prezzi dell’energia che fa temere un’inflazione più duratura

Va male oggi la giornata di Piazza Affari ma in generale di tutte le Borse europee che toccano i minimi da luglio: Milano fa -1,35%, Parigi -1,14%, Francoforte -1,33%, Londra -0,99%). 

Sul parterre di Piazza Affari a guidare i cali è stata Saipem con oltre -4% in scia al calo del prezzo del petrolio. Ha contenuto le perdite ENI a -1,5%. Cali vistosi anche per Exor (-2,84%) e Mediobanca (3,49%). In calo dello 0,84% Generali.

Solo cinque titoli hanno chiuso in positivo. Si tratta di Amplifon (+0,41%), Banco BPM (+0,11%), Fineco (+0,13%), Moncler (+0,43%) e Nexi (+0,71%).

Anche Wall Street si mantiene sotto la parità con il Dow Jones che segna  -0,69%, l’S&P a -0,59% e il Nasdaq a -0,30%. 

La corsa dei prezzi dell’energia fa temere agli investitori che le spinte inflattive non siano transitorie e possano portare all’intervento più drastico del previsto delle banche centrale e frenare la ripresa. 

Il petrolio si mantiene in leggero calo rispetto ad inizio giornata. Dopo aver toccato i massimi dal 2014, il Wti perde adesso dell’1,77% a 77,53 dollari al barile, mentre il Brent dopo aver superato gli 83 dollari è sceso a 81 dollari al barile (-1,71%). L’oro intanto tratta sotto i 1.800 dollari l’oncia a 1.757. Lo spread Btp/Bund è in rialzo a 107 punti, mentre il rendimento del Btp decennale è  in calo allo 0,88%. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/Mourad Balti Touati

Ti potrebbe interessare anche:

Barclays, utile raddoppiato nel terzo trimestre
Ora ammonta a due miliardi di sterline rispetto agli 1,1 di un …
Visco lancia l’allarme: “la ripresa dipende dal sostegno pubblico”
"Serve un fondo Ue per i debiti nazionali Covid" «Il quadro di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: