Mer, 20 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Partenza in rialzo per Piazza Affari e le Borse europee dopo i cali di ieri

A sostenere gli scambi la speranza di un compromesso temporaneo a Washington per scongiurare il rischio di default degli Stati Uniti e dal calo dei prezzi dell’energia

Le Borse europee tentano il rimbalzo ed aprono in rialzo dopo il sell-off di ieri. Nei primi minuti di contrattazione l’indice Eurostoxx 50 sale dell’1,4%. A Francoforte il Dax guadagna l’1,3%, a Parigi il Cac40 avanza dell’1,2% e a Londra l’indice Ftse100 segna un +1,2%.

Anche Piazza Affari parte bene in avvio con il Ftse Mib che sale dell’1,22% a quota 25.917 punti. Sul parterre spicca il rialzo di Enel che segna +2,5% circa in area 6,90 euro. Bene anche le altre utility (+1,7% Hera, +1,75% Terna e +1,19% Snam). Rialzi superiori all’1% per Banco BPM, Bper, CNH, Stm, Stellantis e Unicredit.

A sostenere gli scambi è il calo dei prezzi dell’energia e la speranza di un compromesso temporaneo a Washington per scongiurare il rischio di default degli Stati Uniti (guarda qui).

L’annuncio di un incontro virtuale Usa-Cina entro dicembre che metterà a confronto i due presidenti, Joe Biden e Xi Jinping, sostiene invece le piazze asiatiche. Tokyo guadagna lo 0,73%, Shanghai lo 0,90%, Hong Kong addirittura il 2,32%. E i Futures indicano anche per Wall Street un inizio sopra la parità.

Il Wti scambia sotto i 77 dollari al barile, il Brent è circa a quota 81. Oro piuttosto stabile intorno ai 1.755 dollari l’oncia, bitcoin in pausa a 54.800. Prosegue invece il rifugio nel dollaro: il cross tra euro e biglietto verde continua a scendere, assestandosi intorno al valore di 1,155. In assenza di nuove emissioni di titoli di Stato lo spread Btp-Bund riparte da 107 punti base. 

Tra gli altri appuntamenti macro di oggi si segnalano le vendite al dettaglio in Italia, che daranno uno spaccato sull’andamento dei consumi interni. In programma anche i discorsi di Holzmann, Lane, Schnabel (Bce), Mester (Fed) e Kuroda (BoJ). Sempre in tema di banche centrali, oggi la Bce pubblicherà i verbali della riunione di politica monetaria di settembre.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Piazza Affari chiude in rialzo, ad un soffio dal suo massimo in 13 anni
Bene le banche, male Nexi e Ferrari Piazza Affari chiude in rialzo …
Acri, metà delle famiglie ha finito i risparmi
Un quinto dichiara di essere stato colpito direttamente dalla crisi negli ultimi …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: