Lun, 18 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Sanità, è in perdita il San Donato ma l’ipo resta una priorità. Verso il debutto in Borsa nel 2023

Il primo operatore privato della sanità italiana ha chiuso il 2020 con una perdita di 62 milioni. Conta di tornare in utile nel 2022. Il focus è lo sviluppo in Africa

Il 2020 è stato un anno da dimenticare per il Gruppo San Donato, il primo operatore privato della sanità italiana che ha chiuso il periodo clou della pandemia con una perdita consolidata di 62 milioni.

A incidere sul conto economico sono stati gli investimenti per affrontare la pandemia e adeguare le strutture sanitarie visto che i costi sono aumentati di 50 milioni,

Nonostante questa flessione, dovuta a effetti straordinari, il San Donato, che conta 19 strutture per 5.178 posti letto e 5.800 medici, continua a pensare al futuro: si stimano 490 milioni di investimenti nel biennio 2020-2021, 360 milioni dei quali destinati alla realizzazione del nuovo ospedale Galeazzi a Milano che sarà inaugurato tra fine 2022 e inizio 2023.

Il gruppo conta di tornare in utile nel 2022 per poi definire l’apertura al mercato. La quotazione resta infatti la priorità. «Già prima della pandemia parlavamo di quotazione. Pian pianino i punti si stanno allineando e siamo sempre più organizzati per diventare una società quotata o con avere partner industriali importanti per trasmettere quello che facciamo in modo chiaro e trasparente», ha commentato il vicepresidente del gruppo San Donato, Paolo Rotelli

E il focus resta l’Africa con le trattative avviate in Tunisia, Libia, Algeria, Kenya, Sudan, Iraq “per esportare non solo il proprio know-how ma anche il marchio dell’eccellenza della sanità made in Italy nel suo complesso e competere con i grandi gruppi sanitari internazionali“, come si legge in una nota. In particolare, è in via di definizione l’accordo per la realizzazione e gestione di un nuovo ospedale in Kenya che sorgerà a Nairobi “e sarà una città della salute, dedicata alla cura delle malattie neuropsichiatriche negli adulti e nei bambini” per un investimento totale di quasi 600 milioni.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ANDREA CANALI

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus spesa, si può richiedere in cinque città italiane
Approvata una nuova tranche in alcuni Comuni italiani Sono stati riaperti i …
Ue, transizione energetica: rischio potenziale mille miliardi
Il rapporto del servizio studi del Parlamento Ue Secondo un rapporto predisposto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: