Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Telco, il settore soffre in Italia. In calo i big di Tim, Wind Tre e Vodafone

Bene il fatturato mondiale, al palo l’Europa

In Italia va male il settore delle telco i cui ricavi tra il 2016 e il 2020 sono complessivamente diminuiti a un tasso medio ponderato del 2,7%, con la rete mobile in maggior affanno (-5,2%) rispetto alla fissa (-0,3%).

Nel primo semestre 2021 i ricavi domestici dei principali operatori italiani hanno proseguito il trend calante, scendendo complessivamente dell’1,8%, con la contrazione più ampia per la rete mobile (-5,4%). Il calo del fatturato nei servizi mobili è concentrato nei primi tre operatori (TIM, Wind Tre e Vodafone) con una diminuzione cumulata di €420 mln.

Nel primo semestre 2021 il fatturato aggregato dei 27 principali operatori mondiali ha invertito la rotta (+4,8% rispetto allo stesso periodo del 2020) portandosi a €555,5 mld, grazie soprattutto alla crescita dell’8,5% dell’Asia & Pacifico (€236,1 mld) alimentata in particolar modo dalle società cinesi (+12,7%). Bene anche i player delle Americhe (in crescita del 4,5% a €168 mld), con l’Europa invece ancora al palo (-0,5%) con un fatturato aggregato di €151,4 mld.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Gender gap, ma perché le donne guadagnano meno?
Lo squilibrio è determinato dai percorsi di laurea diversi e dalle politiche …
Pnrr, Cdm approva decreto Recovery
Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera anche alla legge …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: