Mer, 27 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Singapore, la banca centrale inasprisce la politica monetaria e sorprende i mercati

E’ la prima stretta in tre anni

La Banca centrale di Singapore sorprende mercati annunciando la prima stretta monetaria in tre anni. Il Monetary Authority of Singapore (MAS) ha infatti affermato di aver aumentato “leggermente” la pendenza della sua banda valutaria rispetto al precedente tasso di apprezzamento dello 0% annuo. «Questo percorso di apprezzamento garantirà la stabilità dei prezzi nel medio termine, pur riconoscendo i rischi per la ripresa economica», si legge nel comunicato dell’istituto.

La decisione è stata presa dopo il dato sul Pil, che ha mostrato come l’economia di Singapore sia salita del 6,5% nel terzo trimestre dell’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

La Banca centrale prevede che la crescita del Pil raggiungerà il 6-7% quest’anno e registrerà un ritmo più lento nel 2022. «Salvo la materializzazione di rischi come l’emergere di un ceppo virale resistente al vaccino o gravi stress economici globali, l’economia di Singapore dovrebbe rimanere sostanzialmente su un percorso di espansione», si legge in una nota.

L’inflazione di fondo, che esclude alloggi e trasporti privati, aumenterà tra l’1% e il 2% il prossimo anno. 

Dopo la notizia della stretta monetaria immediata è stata la reazione del dollaro di Singapore, salito dello 0,3% circa.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: REUTERS

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro, previsti 500 mila nuovi posti nel campo dell’idrogeno
Un quadro ottimista che prevede una crescita esponenziale dei ricavi Secondo quanto …
Gender gap, ma perché le donne guadagnano meno?
Lo squilibrio è determinato dai percorsi di laurea diversi e dalle politiche …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: