Mar, 26 Ottobre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Turchia, il presidente Erdogan licenzia tre esponenti della banca centrale

La lira turca precipita a nuovo minimo record sul dollaro

Torna ad essere sotto pressione la Banca centrale turca. Il presidente Erdogan ha deciso di licenziare tre esponenti della Commissione di politica monetaria dell’istituto, aggiungendo di aver nominato già due sostituiti.

Solo il mese scorso la banca centrale, condizionata dai diktat di Erdogan, ha tagliato a sorpresa i tassi di interesse dal 19% al 18%, nonostante il balzo delle pressioni inflazionistiche.

Per queste nuove pressioni, con il licenziamento di tre funzionari, a risentirne fortemente è stata la lira turca, scivolata di nuovo al minimo record di 9,18 lire contro il dollaro.

Dall’inizio dell’anno la valuta ha perso quasi il 18% nei confronti del dollaro, affossata anche da un balzo dell’inflazione, pari a quasi il 20%.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/STR

Ti potrebbe interessare anche:

Pagamento in contanti, cosa cambia nel 2022
Dal 1 gennaio scatta il nuovo limite a mille euro per i …
Expo 2020 Dubai, al Padiglione Italia oltre 200 mila visitatori
È uno tra i più visitati dell'Esposizione Il Padiglione Italia è uno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: