Sab, 04 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Crisi chip, Toyota abbassa le stime di produzione: a novembre -15%

Confermata anche la previsione di arrivare a produrre fino a 9 milioni di veicoli dai precedenti 9,3 milioni per l’esercizio che terminerà il 31 marzo

Toyota riduce il piano produzione per novembre del 15% a causa della carenza dei semiconduttori che continua a mettere in ginocchio il settore automotive e non solo. In particolare per il mese prossimo la casa automobilistica giapponese aggiungerà i 850.000-900.000 veicoli, meno rispetto ad un milione di veicoli inizialmente pianificati. Il taglio di novembre sarà di circa 50.000 unità in Giappone e tra 50.000 e 100.000 unità negli altri Paesi.

I volumi di produzione globali sono stati di circa 830.000 unità a novembre 2020 e da circa 500.000 a 600.000 unità a settembre e ottobre 2021. «Stiamo ancora riscontrando una carenza di alcune parti e non saremo in grado di compensare le precedenti carenze di produzione», spiega la società in una nota. La casa automobilistica ha detto inoltre di prevedere che la carenza di semiconduttori “continuerà a lungo termine“.

E’ stata confermato anche la previsione a ribasso dello scorso mese di arrivare a produrre fino a 9 milioni di veicoli dai precedenti 9,3 milioni per l’esercizio che terminerà il 31 marzo.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Smart working: in un anno aumentata la produttività nel 57% delle aziende
Secondo la ricerca il lavoro da casa o ibrido aumenterebbe anche le …
Smart Axistance e-Well: l’app di telemedicina per i dipendenti delle imprese
A lanciare il progetto destinato alle imprese Enel X e il Policlinico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: