Sab, 04 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Cloud computing, Alibaba sviluppa in casa il suo primo processore

E’ una sfida ad Amazon ma anche un sottostare alla linea governativa ad investire nell’industria domestica

Alibaba annuncia la creazione di un nuovo chip per la sua divisione di cloud computing. Ebbene sì, il gigante cinese dell’e-commerce ha annunciato di aver sviluppato un processore che verrà utilizzato per i server nei suoi data center. Si chiama Yitian 710, è basato sull’architettura britannica Arm e non sarà disponibile direttamente per uso commerciale. I clienti di cloud computing di Alibaba acquisteranno servizi che si servono di queste ultime tecnologie.

La multinazionale di Hangzhou cerca così di accrescere la sua competitività nel proficuo mercato del cloud computing, ritenuto chiave per la crescita futura del gruppo a livello internazionale, anche se ad oggi tale business contribuisce appena all’8% del fatturato.

Questa mossa rappresenta anche un guanto di sfida aperto al rivale Amazon che si affida già al proprio processore Graviton per alimentare le sue infrastrutture cloud. Inoltre lo sviluppo del chip avviene sulla spinta del governo Xi ad investire nell’industria domestica. Il Paese asiatico continua a dipendere da società estere per gran parte dei suoi semiconduttori avanzati, una vulnerabilità che Pechino vuole colmare nel breve termine. Oltre ad Alibaba colossi del calibro di Baidu e Xiaomi si sono già allineati alla linea governativa.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/ALEX PLAVEVSKI

Ti potrebbe interessare anche:

Smart working: in un anno aumentata la produttività nel 57% delle aziende
Secondo la ricerca il lavoro da casa o ibrido aumenterebbe anche le …
Smart Axistance e-Well: l’app di telemedicina per i dipendenti delle imprese
A lanciare il progetto destinato alle imprese Enel X e il Policlinico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: