Sab, 04 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Johnson&Johnson, gli utili trimestrali migliori delle attese

Rivista al rialzo la guidance 2021. Le entrate dalla vendita del vaccino hanno totalizzato 502 milioni di dollari nel trimestre

Utili trimestrali migliori delle attese per Johnson&Johnson. L’utile per azione adjusted è stato di 2,60 dollari, in aumento del 18,2% e superiori alle previsioni del mercato per 2,35 dollari. Le entrate dalla vendita del vaccino hanno totalizzato 502 milioni di dollari nel trimestre, mentre i ricavi sono stati pari a 23,3 miliardi di dollari, in crescita del 10,7% rispetto allo stesso periodo del 2020 ma inferiori ai 23,8 miliardi di dollari attesi dagli analisti. 

Il colosso farmaceutico ha rivisto al rialzo la guidance sugli utili del 2021 alla nuova forchetta compresa tra $9,77 e $9,82 per azione, rispetto alla precedente range compreso tra $9,60 e $9,70 per azione. Il gruppo ha migliorato anche l’outlook sul fatturato, dalla precedente guidance compresa tra $93,8 miliardi e $94,6 miliardi al nuovo range compreso tra $94,1 e $94,6 miliardi. Mantenuto invariato a $2,5 miliardi il target sulla vendita dei vaccini anti-Covid relativa all’intero 2021.

«I nostri risultati del terzo trimestre dimostrano solide prestazioni in tutta Johnson & Johnson, guidate da solidi risultati superiori al mercato nella divisione Pharmaceuticals, continua ripresa nel ramo Medical Devices e forte crescita nel business Consumer Health», ha affermato Alex Gorsky, presidente e amministratore delegato.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: JUSTIN TALLIS / AFP

Ti potrebbe interessare anche:

Smart working: in un anno aumentata la produttività nel 57% delle aziende
Secondo la ricerca il lavoro da casa o ibrido aumenterebbe anche le …
Smart Axistance e-Well: l’app di telemedicina per i dipendenti delle imprese
A lanciare il progetto destinato alle imprese Enel X e il Policlinico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: