Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Turchia, la Banca centrale taglia (a sorpresa) tassi al 16%

Il tasso è stato diminuito di 200 punti base, spingendo la lira ai nuovi minimi storici

Si allenta la politica monetaria in Turchia. La Banca centrale ha tagliato il tasso di riferimento per il secondo mese consecutivo, sorprendendo gli analisti. Il tasso è stato diminuito di 200 punti base al 16%, oltre il doppio rispetto alle attese, spingendo la lira a nuovi minimi storici. Il cambio lira turca vs dollaro è schizzato dai 9.2686 pre-annuncio ai 9.4587 dopo la diffusione del comunicato, per poi assestarsi sopra i 9.4150, pari a un aumento di oltre il 2%.

La Banca ha aggiunto che potrebbe esserci ulteriore spazio di manovra per allentare la politica monetaria fino alla fine dell’anno.

L’inflazione nel Paese è transitoria. «Il recente aumento dell’inflazione è stato trainato da fattori dal lato dell’offerta come l’aumento dei prezzi dei prodotti alimentari e delle importazioni, in particolare dell’energia, e dai vincoli di offerta e dall’andamento della domanda dovuto alla riapertura», si legge nel comunicato.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: REUTERS

LEGGI ANCHE: Turchia, il presidente Erdogan licenzia tre esponenti della banca centrale

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro Usa, +210.000 nuovi posti a novembre, molto meno delle attese
Il tasso di disoccupazione Usa è sceso a novembre dal 4,6% al …
Infanzia, Draghi: “in arrivo il 70% di posti nido in più con il Pnrr”
Verranno ristrutturati almeno mille edifici per ampliare l'offerta del tempo pieno con …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: