Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Trasporto aereo, si torna ai livelli pre-Covid solo nel 2025

La ripresa sarà graduale e gli aeroporti andranno a due velocità

Il trasporto aereo non tornerà ai livelli pre-Covid prima del 2025. E’ quanto stima ACI Europe, associazione che rappresenta oltre 500 aeroporti in 55 Paesi e circa il 90% del traffico aereo nel Vecchio Continente. «Il ripristino completo dei viaggi senza vincoli è ancora molto lontano e sembra destinato a realizzarsi in modo irregolare e volatile, condizionato dagli ulteriori progressi nelle vaccinazioni e dall’evoluzione della situazione epidemiologica», ha spiegato il direttore generale, Olivier Jankovec.

La ripresa sarà graduale. Secondo quanto emerge, quest’anno il settore chiuderà con un -60% rispetto ai livelli del 2019 ed il prossimo a -32%, grazie alla ripresa del traffico transatlantico ed all’allentamento delle restrizioni sul lungo raggio. Inoltre gli aeroporti avranno una doppia velocità di ripresa. Quelli Ue hanno fatto segnare un -69% sui livelli del 2019, con picchi estivi che hanno raggiunto un -50%, mentre gli aeroporti al di fuori della UE hanno registrato un -34% rispetto al 2019 con picchi nei mesi estivi a -21%.

Inoltre dai dati di ACI Europe emerge che gli aeroporti europei perderanno 1,26 miliardi di passeggeri quest’anno, -62% sui livelli pre-pandemia.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Manovra, no al contributo di solidarietà contro il caro-bollette. Salta la proposta di Draghi
Dalla cabina di regia è emerso che è stato confermato il taglio …
Lavoro Usa, +210.000 nuovi posti a novembre, molto meno delle attese
Il tasso di disoccupazione Usa è sceso a novembre dal 4,6% al …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: