Sab, 04 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa, il co-fondatore di Twitter lancia l’allarme: “si rischia l’iperinflazione”

Secondo il presidente della Fed Powell l’inflazione elevata potrebbe proseguire anche per tutto il 2022

L’inflazione negli Usa continua a preoccupare. Un alert ora è arrivato da Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter e ceo di Square. A suo avviso il balzo dell’inflazione si tradurrà in iperinflazione: «L’iperinflazione cambierà tutto – ha detto – ed è qualcosa che sta accadendo».

Non sembrano aver calmato gli animi quindi le rassicurazioni del numero uno della Fed, Jerome Powell, che nella giornata di venerdì ha detto: «nessuno deve dubitare del fatto che utilizzeremo tutti i nostri strumenti per riportare l’inflazione al 2% nel corso del tempo. Allo stesso tempo, possiamo essere pazienti e permettere alla ripresa di continuare e al mercato del lavoro di guarire».

Powell ha ammesso che l’elevata inflazione potrebbe proseguire anche l’anno prossimo, dato che le strozzature dell’offerta stanno ancora pesando.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/KIM CHUL-SOO

Ti potrebbe interessare anche:

Smart working: in un anno aumentata la produttività nel 57% delle aziende
Secondo la ricerca il lavoro da casa o ibrido aumenterebbe anche le …
Smart Axistance e-Well: l’app di telemedicina per i dipendenti delle imprese
A lanciare il progetto destinato alle imprese Enel X e il Policlinico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: