Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Partenza cauta per le Borse europee

Gli occhi sono tutti puntati sulla Bce. Sul fronte macro fari su fiducia dell’Eurozona e occupazione Usa

Avvio cauto questa mattina per le Borse europee. Nei primi minuti di contrattazione i listini viaggiano in ordine sparso: il Dax di Francoforte e il Ftse 100 si muovono in territorio negativo con ribassi rispettivamente dello 0,18% e dello 0,10%, il Cac40 di Parigi avanza dello 0,24%.

Oggi gli occhi sono tutti puntati sul meeting della Bce. L’istituto con sede a Francoforte non dovrebbe apportare modifiche alla politica monetaria ma c’è grande attesa per le parole della numero uno Lagarde

L’Asia è sotto la parità: Shanghai perde l’1,12%, Hong Kong contiene la flessione a -0,1%, Tokyo fa -0,8%. Per Wall Street invece i futures vedono una partenza sopra la parità, anche se di poco, in scia alla stagione delle trimestrali.

Il petrolio prosegue la sua discesa, col Wti a 81,8 dollari al barile e il Brent in quota 83,7. Oro sopra i 1.800 dollari l’oncia, bitcoin in leggera ripresa dopo la contrazione di ieri che l’ha portato a circa 58.000 dollari. Cross euro-dollaro stabile a 1,16, col biglietto verde che riprende parzialmente la sua fase rialzista dopo la frenata di ieri.

Sul versante macroeconomico la giornata di oggi è quella in cui verranno misurati gli indici di fiducia di Italia ed Eurozona. Dall’altra parte dell’Atlantico focus invece sulle richieste di sussidi di disoccupazione e sul pil del terzo trimestre.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Manovra, no al contributo di solidarietà contro il caro-bollette. Salta la proposta di Draghi
Dalla cabina di regia è emerso che è stato confermato il taglio …
Lavoro Usa, +210.000 nuovi posti a novembre, molto meno delle attese
Il tasso di disoccupazione Usa è sceso a novembre dal 4,6% al …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: