Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Eurozona, la crescita del Pil rimane stabile

Aumenta l’inflazione, ai massimi dal 2008

Rimane stabile il ritmo della crescita economica nell’Eurozona. Secondo la lettura preliminare dell‘Eurostat il Pil ha segnato nel terzo trimestre dell’anno una espansione del 2,2% rispetto ai tre mesi prima, facendo leggermente meglio delle attese pari a un +2,1%. Nel secondo trimestre il dato era cresciuto del 2,1% (dato rivisto al ribasso dal precedente +2,2%).

Per quanto riguarda l’inflazione invece si registra un nuovo balzo dei prezzi al consumo nell’Eurozona, per effetto soprattutto del caro-energia. Secondo la lettura preliminare dell’Eurostat il tasso di inflazione si è attestato a ottobre al 4,1% su base annua, in deciso aumento rispetto al 3,4% di settembre e ben oltre le attese degli analisti che avevano previsto un rialzo al 3,7%. Si tratta del livello di inflazione più alto da luglio 2008. Guardando alle singole componenti l’energia ha evidenziato a ottobre il rincaro più alto su base annua (23,5% contro 17,6% di settembre).

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Vendita di moto e scooter: a novembre +16% dal 2019
Il dato mensile conferma il trend positivo del 2021 I dati sulle …
Polizza obbligatoria per sciare, Assoutenti: “settimana bianca diventa un salasso”
Le multe per chi è sprovvisto di assicurazione vanno dai 100 ai …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: