Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Carenza chip, calano le immatricolazioni ed è boom di richieste di auto usate

Il numero di vetture di seconda mano vendute ogni cento auto nuove è passato da una media di 170 nel primo semestre del 2021 alle 244 che emergono dalla media registrata da luglio a settembre

Con la crisi dei microchip si impenna il mercato delle auto usate. In Italia il numero di vetture di seconda mano vendute ogni cento auto nuove è molto aumentato, passando da una media di 170 nel primo semestre del 2021 alle 244 che emergono dalla media registrata da luglio a settembre. A dirlo sono i dati emersi dall’Osservatorio Autopromotec.

La causa è sempre la stessa che da diverso tempo sta affliggendo il settore dell’automotive e non solo: la scarsità di materie prime e quindi le mancate forniture di microchip che in questo caso hanno rallentato le immatricolazioni, con molte case costrette a tagliare la produzione o a chiudere alcuni stabilimenti.

La conseguenza è stata uno spostamento della domanda verso le auto usate, già in circolazione quindi, che hanno visto anche un notevole innalzamento dei prezzi.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Auto, immatricolazioni ancora in calo in Italia: ad ottobre -35,7% su anno. Per Stellantis -41,7%

Ti potrebbe interessare anche:

Nvidia, gli Usa bloccano l’acquisizione di Arm per 40 miliardi di dollari
La Federal Trade Commission blocca un deal che porterebbe alla creazione di …
Bce, Lagarde: “verso la fine del Pepp a marzo 2022. I tassi? Non li alzeremo l’anno prossimo”
"L'inflazione scenderà nel 2022. Non possiamo fare previsioni su Omicron" «Sono fiduciosa …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: