Lun, 29 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Pmi servizi, frena l’attività in Italia ad ottobre. Pesano i problemi logistici e la carenza di materie prime

In lieve calo l’indice PMI servizi anche nell’Eurozona

Frena il settore servizi in Italia. Ad ottobre l’indice PMI servizi segna 52,4 punti dai 54,5 attesi e 55,5 precedenti. Il dato rimane comunque in fase espansiva, visto che supera la linea di demarcazione dei 50 punti.

L’indice composito, come rende noto Markit, segna invece 54,2 punti da 56,6 precedenti, anche in questo caso quindi in calo rispetto a settembre. «Il settore dei servizi italiano ha perso ulteriore slancio di crescita nel mese di ottobre, con l’attività commerciale che è aumentata al ritmo più debole dell’attuale sequenza di 6 mesi in mezzo ad un aumento leggermente più lento dei nuovi affari – afferma l’istituto. – La pressione sulla capacità produttiva ha continuato a crescere, tuttavia, con le aziende che hanno citato i problemi logistici e le carenze di beni come fattori alla base dell’ultimo aumento. In risposta i fornitori di servizi hanno assunto personale aggiuntivo ad un ritmo maggiore».

Si registra un lieve calo anche nell’Eurozona. Ad ottobre l’indice PMI servizi finale segna 54,6 punti dai 54,7 preliminare. L’indice composito segna invece 54,2 punti dai 54,3 preliminari.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/DAVID HECKER

Ti potrebbe interessare anche:

Henry il dinosauro, a Milano all’asta a dicembre
La base partirà da 250-280 mila euro, l'esemplare appartiene alla famiglia degli …
Food, cosmetici e vestiti: ecco le app per valutare la qualità dei prodotti
È sufficiente scannerizzare il codice a barre per conoscere valori nutrizionali e …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: