Ven, 26 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Istat, aumentano le vendite al dettaglio a settembre: +0,6/ m/m e +3,9% a/a

Per la prima volta l’indice trona ai livelli di febbraio 2020

Crescono i consumi in Italia. A settembre l’Istat stima una crescita congiunturale per le vendite al dettaglio (+0,8% in valore e +0,6% in volume). Sono in aumento sia le vendite dei beni alimentari (+0,6% in valore e +0,3% in volume) sia quelle dei beni non alimentari (+1,1% in valore e +0,8% in volume).

Su base tendenziale sempre a settembre il dato è aumentato del 5,3% in valore e del 3,9% in volume. Risultano in crescita anche qui sia le vendite dei beni non alimentari (+7,3% in valore e +5,7% in volume) sia quelle dei beni alimentari (+2,5% in valore e +1,4% in volume).

Con il mese di settembre, grazie all’andamento positivo degli ultimi mesi, l’indice raggiunge, per la prima volta dall’inizio dell’emergenza sanitaria, il livello di febbraio 2020, secondo i dati dell’Istat.

Anche il terzo trimestre dell’anno si conclude bene. In termini congiunturali le vendite al dettaglio aumentano dell’1,2% in valore e dello 0,7% in volume. Le vendite dei beni non alimentari crescono sia in valore (+1,7%) sia in volume (+1,3%), mentre per i beni alimentari si registra un aumento in valore (+0,5%) e una lieve diminuzione in volume.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: Ansa/Matteo Corner

Ti potrebbe interessare anche:

Asta record per la Guikas Collection, battuta a 40 milioni
Tra le vetture vendute da RM Sotheby's anche la Ferrari 250 GT …
I robot che automatizzano il vino
Nel magazzino di Tannico il machine learning è già realtà L'automatizzazione dei …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: