Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Lavoro, lunedì 8 novembre sciopero servizi ambientali

Previsti presidi in 100 piazze, interessati oltre 100 mila addetti

Lunedì 8 novembre ci sarà lo sciopero dei servizi ambientali.

Coinvolgerà oltre 100 mila addetti e si prevedono presidi in 100 piazze. Gli scioperanti chiedono il rinnovo di un contratto che è scaduto da oltre due anni.

L’astensione dal lavoro riguarderà tutti i turni, nella stessa giornata.

La protesta è promossa da Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Fiadel, che puntano il dito contro le associazioni datoriali, Utilitalia per la parte pubblica, Confindustria Cisambiente e Fise/Assoambiente per quella privata, insieme alle tre centrali cooperative, Agci, Confcooperative e Legacoop.

«Riconoscere il diritto al rinnovo del contratto a questi lavoratori, soprattutto dopo il servizio svolto nel corso della pandemia, è doveroso. Ed è ancora più urgente perché riguarda gli addetti di un settore strategico, che sarà valorizzato dagli investimenti europei legati al Pnrr, il Piano nazionale di ripresa e resilienza. Inoltre, ribadiamo che nei servizi ambientali deve essere applicato solo ed esclusivamente il Ccnl previsto, includendo quindi appalti, subappalti e tutta la filiera», hanno scritto i sindacati.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Vendita di moto e scooter: a novembre +16% dal 2019
Il dato mensile conferma il trend positivo del 2021 I dati sulle …
Polizza obbligatoria per sciare, Assoutenti: “settimana bianca diventa un salasso”
Le multe per chi è sprovvisto di assicurazione vanno dai 100 ai …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: