Sab, 27 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Brembo, cambio ai vertici: Bombassei lascia la presidenza, entra Tiraboschi

Il fondatore della società diventerà presidente emerito. Nel ruolo di ceo rimane Daniele Schillaci. In vista nuove acquisizioni

Cambio ai vertici di Brembo, l’azienda italiana leader del settore nello sviluppo e nella produzione di impianti frenanti per veicoli. Alberto Bombassei ha deciso di lasciare il ruolo di presidente e il posto nel consiglio di amministrazione. Diventerà presidente emerito. Il fondatore dell’azienda passa il testimone a Matteo Tiraboschi, attuale vicepresidente esecutivo, mentre nel ruolo di ceo rimane Daniele Schillaci. «È un passo che compio con grande serenità, certo di garantire a Brembo una guida sicura – scrive Bombassei che ha avuto Tiraboschi al suo fianco per 20c anni – capace di affrontare con successo le nuove sfide della mobilità».

Il consiglio di amministrazione di Brembo ha deliberato di convocare per il prossimo 17 dicembre l’assemblea della società. In tale occasione, si legge in una nota, sarà sottoposta agli azionisti la proposta di modificare lo statuto introducendo il ruolo del presidente emerito e prevedendo la possibilità, per il cda, di costituire un comitato di indirizzo strategico dotato di funzioni propositive e consultive e chiamato ad esprimersi sulle linee strategiche e sulle azioni finalizzate allo sviluppo del gruppo.

Il 2020 non è stato facile da superare neanche per la Brembo a causa della carenza di chip che ha causato non pochi problemi al settore automotive, ma i risultati dei primi 9 mesi del 2021 sono però incoraggianti, con un fatturato salito per la prima volta oltre i due miliardi e un utile netto di 168 milioni. «Abbiamo detto che i ricavi di quest’anno cresceranno tra il 20 e il 25% – ha detto il neo presidente – implicitamente confermando che a fine anno saranno oltre la soglia di 2,6 miliardi raggiunta nel 2019». 

E la crescita avverrà anche attraverso le acquisizione. «Vogliamo essere aggregatori sul mercato, quest’anno abbiamo fatto due acquisizioni in Danimarca e Spagna e ne guardiamo altre», ha aggiunto.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus antiplastica, tutto quello che c’è da sapere
È un contributo fino a cinque mila euro per agevolare la riduzione …
Asta record per la Guikas Collection, battuta a 40 milioni
Tra le vetture vendute da RM Sotheby's anche la Ferrari 250 GT …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: