Lun, 06 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Unicredit, previsti tagli allo staff internazionale. Fuori 700 posizioni

L’obiettivo è concentrarsi più in Europa ed in Italia dove c’è il quartier generale

Rivoluzione organizzativa in casa Unicredit. La banca, guidata da Andrea Orcel, sta pianificando di tagliare il personale negli hub internazionali come New York e Tokyo, con l’obiettivo di semplificare e concentrare la strategia di crescita più vicina al quartier generale di Milano. E’ quanto riporta Bloomberg, citando fonti vicine al dossier, in vista del nuovo piano che verrà presentato il prossimo 9 dicembre.

In tutto 700 posizioni al momento attive negli hub internazionali verranno tagliate, con alcuni dipendenti che saranno trasferiti. Le attività di trading saranno concentrate a Milano, mentre quelle di tesoreria divise tra Milano e Monaco.

UniCredit starebbe valutando anche l’opzione di trasferire alcuni trader attivi a Monaco nella sede italiana di Milano, così come a Milano dovrebbe confluire la maggior parte delle attività di trading con sede a Londra, tanto che la banca sta già riducendo lo staff attivo nel Regno Unito.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA / MATTEO BAZZI

Ti potrebbe interessare anche:

Coldiretti/Censis, oltre 6 italiani su 10 sfidano il Covid e tornano a fare acquisti nei negozi fisici
Il fenomeno è trainato soprattutto dall'esperienza dei mercati contadini, indicato dal 73% degli …
Fineco, a novembre raccolta netta a 479 milioni. Da inizio anno raggiunge 9,2 miliardi
Forte crescita del gestito 479 milioni. A tanto ammonta la raccolta netta …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: