Sab, 04 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Covid, la Nuova Zelanda annuncia la fine del lockdown ad Auckland

In Austria scatta da oggi il lockdown anche per i vaccinati fino al 12 dicembre. In Russia Vladimir Putin ha ricevuto la terza dose dello Sputnik

A inizio dicembre la Nuova Zelanda porrà fine al lockdown anti Covid in vigore da tre mesi e mezzo ad Auckland, la città più grande del Paese. Il primo ministro Jacinda Ardern ha spiegato che verrà adottata una nuova strategia contro il Coronavirus volta a contenere la variante Delta, piuttosto che tentare di eliminarla del tutto. «La dura verità è che la Delta è qui e non se ne andrà», ha detto ai giornalisti. Finora il Governo Andern aveva puntato alla completa eliminazione del virus, una politica “zero-Covid”, con rigide misure di contenimento, rigorosa tracciabilità dei contatti e severi controlli alle frontiere nonostante la malattia abbia ucciso solo una quarantina di persone su una popolazione di cinque milioni.
Il nuovo sistema è una sorta di “semaforo” per designare il livello di contenimento: il verde significa praticamente nessun controllo del virus, l’arancione richiede l’uso della mascherina in determinati luoghi mentre il rosso consente ai soli vaccinati l’accesso alle attività in pubblico. Auckland è attualmente isolata dal resto della Nuova Zelanda; i posti di blocco verranno rimossi il 15 dicembre. Rimarranno in vigore rigide regole di quarantena per gli arrivi internazionali, ma il Governo si è impegnato ad alleggerirli dall’inizio del prossimo anno. 

Scatta da oggi in Austria il quarto lockdown dall’inizio della pandemia di Covid-19. Si tratta di un blocco molto sofferto quello istituito dal governo di Vienna perché coinvolge anche le persone vaccinate. E’ il primo Paese ad aver imposto il lockdown anche per i vaccinati. Il blocco durerà, salvo nuovo avviso, fino al 12 dicembre. Ciò significherà, come già avvenuto nei tre precedenti, che commercio (non quello dove reperire i generi di prima necessità) e gastronomia dovranno tenere le serrande abbassate. Lockdown significa anche obbligo di indossare la mascherina Ffp2 in tutte le aree pubbliche in ambienti chiusi e distanza interpersonale di due metri. Le scuole resteranno aperte ma è stato fatto appello affinché gli alunni siano assistiti a casa. Durante il lockdown gli sciatori potranno utilizzare gli impianti di risalita ma solo se vaccinati o guariti. Nelle cabinovie o seggiovie copribili sarà obbligatorio indossare la mascherina Ffp2. Dal 13 dicembre in Austria il lockdown proseguirà per le persone non vaccinate.

Il presidente russo Vladimir Putin ha ricevuto la terza dose del vaccino contro il Covid-19. Lo riportano i media russi. Dopo le prime due dosi di Sputnik V ricevute a marzo e ad aprile, Putin ha ricevuto una dose di Sputnik Light, un vaccino a dose singola.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/ROBERT KITCHIN

Ti potrebbe interessare anche:

Smart working: in un anno aumentata la produttività nel 57% delle aziende
Secondo la ricerca il lavoro da casa o ibrido aumenterebbe anche le …
Smart Axistance e-Well: l’app di telemedicina per i dipendenti delle imprese
A lanciare il progetto destinato alle imprese Enel X e il Policlinico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: