Sab, 04 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bonus animali domestici 2021, ecco come farne richiesta

L’agevolazione permette di avere il 19% di detrazione sulle spese veterinarie

Con la legge di Bilancio 2021 il Governo ha confermato il bonus animali domestici che permette di ottenere una detrazione fiscale del 19% sulle spese veterinarie, a patto che i pagamenti siano tracciabili.

La soglia massima della spesa detraibile passa dai precedenti 500 a 550 euro complessivi, mentre la franchigia rimane a 129,11 euro. Pertanto il rimborso massimo è di 80 euro.

Quali sono le spese che è possibile detrarre? Visite specialistiche e veterinarie, interventi di chirurgia, esami in laboratorio e acquisto di farmaci specifici.

I requisiti per poter ottenere il bonus sono la cittadinanza italiana e l’aver sostenuto le spese con un mezzo di pagamento tracciabile. Inoltre i richiedenti devono dimostrare di essere i proprietari legali dell’animale.

Alcune condizioni cambiano dal cane al gatto: nel primo caso il proprietario deve presentare i documenti dell’iscrizione all’anagrafe canina e quelli relativi al microchip; nel secondo caso chi ha un gatto dovrà o fornire i documenti di acquisto oppure quelli relativi ai microchip se sono stati impiantati.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Pet food, cresce il mercato degli alimenti per animali: +8% rispetto allo scorso anno

Ti potrebbe interessare anche:

Smart working: in un anno aumentata la produttività nel 57% delle aziende
Secondo la ricerca il lavoro da casa o ibrido aumenterebbe anche le …
Smart Axistance e-Well: l’app di telemedicina per i dipendenti delle imprese
A lanciare il progetto destinato alle imprese Enel X e il Policlinico …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: