Lun, 29 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

L’asta del divorzio da 676 milioni di dollari

Battute opere di Warhol, Pollock, Rothko

È stata ribattezzata “l’asta del divorzio” perché le opere battute appartenevano a Linda e Henry Macklowe, ex marito e moglie ai quali il giudice ha imposto di vendere la loro collezione, molto ricca, e dividere a metà il ricavato.

I Macklowe hanno divorziato dopo 59 anni di matrimonio nel 2018 ma non sono mai riusciti a trovare un accordo benché, secondo il commerciante d’arte Andrew Fabricant, era più che altro Linda a collezionare le opere.

Si tratta di 35 tra dipinti e sculture, compresi pezzi di Andy Warhol e Jackson Pollock.

Complessivamente il ricavato è stato di 676 milioni di dollari.

Tra i pezzi più preziosi il No 7 di Rothko, venduto per 82,5 milioni; secondo quanto riporta Reuters c’è stata un’aspra battaglia tra i rappresentanti dei clienti asiatici anche se non è chiaro chi sia riuscito ad acquistarla alla fine.

Number 17, 1951 di Pollock ha ottenuto 61,2 milioni, mentre la serigrafia Nine Marilyn’s di Warhol è stata battuta a 48,5 milioni.

Non è tutto: il prossimo anno saranno messe all’asta altre 35 opere.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Fisco, in scadenza Ires, Irap e Irpef
27 miliardi da versare entro il 30 novembre Entro il 30 novembre …
Irpef 2022, chi potrebbe guadagnarci con il nuovo taglio
Le modifiche porteranno guadagni soprattutto ai ceti medi Il taglio dell'Irpef previsto …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: