Lun, 29 Novembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Partenza cauta per Wall Street dopo la riconferma di Powell

Tra i titoli, sell off scatenati su Zoom. Sotto la parità le piazze europee

Wall Street parte cauta. Il Dow Jones sale dello 0,13% a 35.665 punti; lo S&P 500 avanza di appena +0,08% a 4.686, mentre il Nasdaq è in calo a -0,05% a 15.846. Un movimento, quest’ultimo, che riflette la debolezza dei titoli tecnologici in seguito al rialzo del T-Bond decennale: oggi il Treasury è salito ancora, arrivando intorno all’1,646%,

Alla base di tutto c’è la riconferma del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, che potrebbe segnare una continuità della politica della banca centrale. 

Tra i titoli, sell off scatenati su Zoom, che crolla del 10% circa dopo che la società di video-chat ha avvertito i mercati in merito al rischio di un rallentamento del fatturato (guarda qui).

Sotto la parità le piazze europee, per un mix di aumento dei casi Covid e crescita dei tassi d’interesse. Il Ftse Mib perde lo 0,74%, il Cac lo 0,22%, il Dax lo 0,70%, lo Stoxx 600 lo 0,79%. In controtendenza il Ftse 100 di Londra, che guadagna lo 0,20%.

Il petrolio è in ripresa nei due listini di riferimento: il Wti è a 77,8 dollari al barile, il Brent in quota 81. Oro ancora in perdita a 1.790 dollari l’oncia. Bitcoin poco sopra 57.000 dollari. In assestamento il dollaro: dopo giorni di forti rialzi, il cross tra euro e biglietto è stabile a 1,1246. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/JUSTIN LANE

Ti potrebbe interessare anche:

Irpef 2022, chi potrebbe guadagnarci con il nuovo taglio
Le modifiche porteranno guadagni soprattutto ai ceti medi Il taglio dell'Irpef previsto …
Chiude bene Piazza Affari
Eni guida l’ascesa dei titoli oil in scia al rimbalzo del petrolio, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: