Lun, 17 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Tim, Gubitosi da parte: deleghe a Rossi, Labiola dg

Un Comitato ad hoc è stato predisposto per l’analisi della proposta del fondo Usa Kkr. Primo dicembre incontro con i sindacati

Il passo indietro di Luigi Gubitosi, AD di Tim, diventa ufficiale (ne avevamo parlato qui). L’annuncio è arrivato ieri sera dopo 6 lunghe ore di riunione alla ricerca di una soluzione per sbloccare il dossier Kkr: le deleghe al CdA nelle sue mani come amministratore delegato verranno affidate al presidente Salvatore Rossi, mentre Pietro Labiola, che resterà Ceo di Tim Brasile, lo sostituirà come direttore generale.

É stato, inoltre, istituito un Comitato ad hoc per l’esame della proposta di Kkr. Insieme a Rossi ci saranno: Paola Sapienza, nominata Lead Independent Director, e i tre consiglieri Paolo Boccardelli, Marella Moretti e Ilaria Romagnoli. Il Comitato avvierà così le attività istruttorie che consentiranno al Cda di valutare la posizione del fondo Usa. Il progetto, secondo le prime indiscrezioni, prevede lo scorporo della rete così da offrirla “a termine” al Cdp a processo completo.

Già la prossima settimana potrebbe, dunque, aprirsi la data room per l’analisi che includerà anche la discussione sul nodo dei conti portati in rilievo dal collegio sindacale e dal comitato rischi. Sarebbe stato trovato, infatti, uno scostamento di qualche centinaio di milioni di euro a livello di ricavi.

Lunedì, in ogni caso, si conferma la mobilitazione unitaria a difesa dei lavoratori annunciata dai sindacati che verranno incontrati dall’azienda il primo dicembre.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/ANGELO CARCONI

Ti potrebbero interessare anche:

Indennità di disoccupazione per gli autonomi dello spettacolo, come richiederla
La tutela introdotta dall'Inps, denominata Alas, consiste in un contributo pari al …
Cassa integrazione, che cosa cambia?
Ampliamento della platea e abbassamento del requisito di anzianità sono fra le …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: