Mer, 26 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bce, Lagarde: “verso la fine del Pepp a marzo 2022. I tassi? Non li alzeremo l’anno prossimo”

“L’inflazione scenderà nel 2022. Non possiamo fare previsioni su Omicron”

«Sono fiduciosa nella fine del PEPP nel marzo del 2022». A dirlo è la numero uno della Bce, Christine Lagarde, nel corso di un evento di Reuters.

Lagarde ha però rassicurato i mercati sul rischio di un aumento dei tassi già nel 2022, definendolo “molto improbabile” ed è una chiarificazione che tranquillizza gli investitori soprattutto in vista della prossima riunione dell’Eurotower il 16 dicembre.

Per quanto riguarda l’inflazione, che continua a spaventare visti i suoi picchi in tutta l’Eurozona, è stata paragonata dalla Lagarde a “una gobba“. «Noi ci troviamo nella parte alta di quella gobba, la cui forma alla fine comunque scenderà, tanto che prevediamo che l’inflazione rallenterà nel 2022», ha spiegato ancora la presidente.

E rassicurazioni sono arrivate anche sulla variante Omicron. «Non sappiamo quanto velocemente si propagherà nell’area euro – ha aggiunto. – L’impatto economico dipenderà dalle misure che verranno adottate. In ogni caso un’altra ondata del virus era stata già inclusa nello scenario avverso della Bce».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/ARMANDO BABANI

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro, il retail continua a soffrire
Secondo un'analisi condotta dall'agenzia Jobtech il settore della vendita al dettaglio è …
Anche Falcone e Borsellino nella Collezione Numismatica 2022
17 monete celebrano avvenimenti storici e personaggi cardine della cultura italiana. C'è …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: