Sab, 22 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Omicron, Google rinvia il ritorno in ufficio. Per ora solo smart working

Slitta a tempo indeterminato il ritorno in ufficio che era previsto per il prossimo 10 gennaio a livello globale

La pandemia continua e per molti il ritorno in ufficio si fa sempre più lontano. Google è la prima grande azienda a prolungare lo smark working. Il colosso internet ha annunciato che slitta a tempo indeterminato il ritorno in ufficio che era previsto per il prossimo 10 gennaio a livello globale. La decisione è arrivata subito dopo l’annuncio dei primi casi Omicron anche negli Stati Uniti.

Nei mesi scorsi Google, che ha 85 sedi in 60 Paesi, aveva già rinviato a inizio 2022 il ritorno in ufficio a causa del picco di contagi estivi che aveva caratterizzato gli Stati Uniti.

Ancora nessuna decisione post-Omicron è arrivata da parte di Apple, i cui dipendenti dovranno tornare in ufficio da inizio febbraio 2022. Una decisione definitiva sul lavoro agile è stata invece presa da Amazon che negli scorsi mesi ha cambiato policy decidendo di consentire ai propri dipendenti di continuare a lavorare da remoto a tempo indeterminato, purché possano recarsi in ufficio quando necessario.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/DANIEL DEME

Ti potrebbe interessare anche:

ANNA, il nuovo agente virtuale per l’assistenza ai clienti sviluppato per Findomestic
Il software è stato sviluppato da Interactive Media: riconosce il cliente e …
Parità di genere nei ruoli di potere: in Italia solo il 3% di donne Ceo
Secondo il report di Ewob l'obiettivo del 40% delle donne nei Cda …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: