Lun, 24 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Birth of Wikipedia, all’asta il computer del fondatore

Quest’anno è il 20esimo anniversario della piattaforma

Il 15 dicembre da Christie’s si concluderà l’asta Birth of Wikipedia: verranno battuti il computer Apple iMac Strawberry del fondatore Jimmy Wales e un Nft della prima voce, il saluto canonico “Hello World!” apposto sul frontespizio del sito.

L’asta è stata organizzata in occasione del 20esimo anniversario della prima enciclopedia libera online, il cui lancio avvenne il 15 gennaio 2001 proprio dal computer che Christie’s mette in vendita.

Il Non Fungible Token, invece, conserva il layout della home page originale con un codice che non è mai stato toccato.

È inclusa nella vendita anche la scatola originale dell’iMac. «Sono passati quasi vent’anni da quando ho scritto per la prima volta le parole ‘Hello World!’ e ancora oggi mi stupisco per le dimensioni e il respiro di quanto abbiamo creato», ha commentato Wales.

Il codice che verrà venduto all’asta contiene un elemento dinamico che permetterà all’acquirente di modificare la pagina e poi eventualmente riportarla com’era all’inizio: «renderlo modificabile è il modo giusto per esprimere artisticamente quel momento di potenzialità e eccitazione: quando sapevi che avresti potuto creare qualcosa di straordinario o fare un flop totale», ha spiegato Wales.

Il fondatore di Wikipedia (insieme a Larry Sanger) spera di raccogliere fondi sufficienti ad avviare un nuovo progetto pilota: WT.Social, un’alternativa che definisce “più sana” delle piattaforme social esistenti, con una rete decentralizzata e non commerciali, priva di pubblicità, tracking, raccolta di informazioni sugli utenti e disinformazione.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA/SASCHA STEINBACH

Ti potrebbe interessare anche:

Isee, è boom di dichiarazioni a gennaio: +47%
In tutto sono state 2,6 milioni, la spinta in avanti è dovuta …
Ancma, cresce l’elettrico trainato da quadricicli e moto
Nel 2021 +32,6% grazie agli acquisti privati Il 2021 è stato un …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: