Sab, 22 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Quali sono le aziende preferite dai millennial in Italia?

Il podio appartiene all’IT e al real estate

Quali sono le aziende più appetibili per i milliennial? A dircelo è l’ultimo survey realizzato da Great Place to Work, la classifica Best Workplaces for Millennials 2021 che analizza le aziende sul mercato in base al loro employer branding (ossia la gestione e la promozione interna dei propri valori nei dipendenti) e agli sforzi compiuti per attrarre e trattenere al proprio interno i talenti.

Al primo posto di questa classifica in Italia troviamo Bending Spoons, azienda sviluppatrice di software e app per dispositivi mobili. Seguono Mia-Platform, tech company milanese specializzata nella realizzazione di piattaforme digitali cloud native, e Casavo Management, nel settore della vendita di immobili.

Ad oggi, i millennial sono la popolazione più rappresentata nel mondo del lavoro ed è utile per le aziende comprendere quali meccanismi le rendano appetibili e quali invece spingano i giovani a ricercare lavoro altrove. La ricerca infatti ha coinvolto oltre 40mila collaboratori, di cui quasi 9mila millennial, in riferimento all’operato di 128 aziende.

Le aziende comprese nell’elenco hanno inoltre il 44% degli occupati appartenenti alla fascia 24-34: un numero più che doppio rispetto alla media nazionale certificata dall’Istat, ferma al 21%. Fra i fattori di cui si è tenuto conto anche il rapporto con il proprio responsabile in termini di equità e rispetto, ma anche promozioni e riconoscimenti, cultura dell’innovazione, collaborazione del team ed equilibrio fra vita privata e lavoro.

Tutti elementi che contribuiscono a far schizzare all’80% la percentuale di millennials che intendono rimanere nella propria azienda nel lungo periodo (un dato superiore di 10 punti rispetto a quello registrato in media nelle aziende non menzionate in questa classifica).

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA

Potrebbe interessarti anche:

Parità di genere nei ruoli di potere: in Italia solo il 3% di donne Ceo
Secondo il report di Ewob l'obiettivo del 40% delle donne nei Cda …
Energia, Commissaria Ue Simson: “completare transizione energetica”
Per la rappresentante europea l'obiettivo è aumentare la capacità di stoccaggio del …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: