Lun, 24 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ocse, spesa record per le pensioni in Italia. E’ la seconda più alta

In Italia si fa in pensione ora a 61,8 anni, in futuro a 71 anni, contro una media Ocse di 66 anni. Peggio di noi la Danimarca

La spesa per le pensioni pubbliche in Italia è la seconda più alta tra i Paesi dell’Ocse. «La concessione di benefici relativamente alti a pensionati giovani fa sì che la spesa pensionistica pubblica dell’Italia si collochi al secondo posto tra le più alte dei Paesi dell’Ocse, pari al 15,4% del Pil nel 2019», ha sottolineato l’organizzazione di Parigi in una nota.

La generazione che accede adesso al mercato del lavoro in Italia andrà in pensione in media a 71 anni di età, esattamente come l’Estonia ed i Paesi Bassi, mentre peggio di noi fa la Danimarca (74 anni) contro una media Ocse di 66 anni. Ora è invece possibile ritirarsi dalla vita attiva in media a 61,8 anni, contro i 63,1 anni della media degli altri Paesi, grazie alle “diverse opzioni disponibili” per andare in pensione in anticipo.

In Italia poi le pensioni sono più basse per le donne che non lavorano con continuità. Da noi una lavoratrice che inizia la sua carriera a 27 anni ed è disoccupata per 10 anni nell’arco della sua vita professionale riceverà una pensione inferiore del 27% rispetto a quella di una lavoratrice a tempo pieno, contro la media del 22% inferiore nell’area dell’Ocse.

Pensioni ridotte anche per gli autonomi. «Poiché le aliquote contributive dei lavoratori autonomi sono inferiori di un terzo rispetto a quelle dei dipendenti – sottolinea ancora la nota – i lavoratori autonomi possono aspettarsi pensioni inferiori di circa il 30% rispetto a quelle dei dipendenti con lo stesso reddito imponibile per tutta la carriera: la media Ocse è del 25% più bassaIl sistema pensionistico italiano abbina un’età legale di pensionamento alta a un’elevata aliquota contributiva del 33%, il che determina un elevato tasso di sostituzione netto dell’82% per i lavoratori con una carriera senza interruzioni e con salario medio, rispetto a un tasso del 62% in media nell’area dell’Ocse».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA / CIRO FUSCO

Ti potrebbe interessare anche:

Criptovalute Oggi 24/01/2022
Prezzi e variazioni delle principali monete virtuali Giornata di ribassi per le …
Intesa, in arrivo 15 milioni per le storiche biciclette Bianchi
Cinque milioni di euro saranno finalizzati all’acquisto dell’area dove sorgerà a Treviglio …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: