Sab, 22 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ema: “dati rassicuranti sulla somministrazione di Pfizer ai bimbi”

Possibile ok a Novavax entro fine anno. Semaforo verde dell’Fda al monoclonale di AstraZeneca. La cura potrà essere usata su adulti e adolescenti non positivi al virus per prevenire la manifestazione sintomatica del Covid

«Sono rassicuranti i dati sulla sicurezza nella somministrazione del vaccino anti-Covid di Pfizer-BioNTech nei bambini di età compresa tra i cinque e gli 11 anni». Lo riferisce l’Ema, evidenziando che “non sono emersi problemi di sicurezza dalle grandi campagne di vaccinazione sui bambini compresi in questo gruppo di età negli Stati Uniti“.

Sempre l’Ema potrebbe concludere la valutazione per la commercializzazione del vaccino anti-Covid di Novavax, Nuvaxovid, “prima della fine dell’anno“. Lo riferisce la stessa agenzia, sottolineando che questo vaccino “fornirà una nuova opzione per vaccinare le persone nell’Ue e nel mondo“. Il vaccino Novavax si basa su una diversa tecnologia rispetto a quelli finora autorizzati in Ue. Prevede due dosi e può essere conservato in frigorifero. Al momento è stato autorizzato per l’uso di emergenza solo in Indonesia.

Intanto è arrivato il via libera della Fda al cocktail a base di anticorpi monoclonali prodotto dalla big pharma anglo-svedese AstraZeneca.

Il cocktail a base di anticorpi è stato autorizzato solo su adulti e adolescenti che non siano positivi al virus e che non abbiano avuto contatti con soggetti infetti. L’obiettivo è quello di prevenire il contagio in soggetti immunodepressi o a rischio effetti collaterali in caso di somministrazione del vaccino.

Lo scorso mese AstraZeneca ha raggiunto un accordo col governo di Washington per la fornitura di 700 mila dosi del farmaco monoclonale, che nelle sperimentazioni di fase avanzata ha dimostrato una riduzione del rischio di contrarre i sintomi da Covid del 77%. Il cocktail contiene inoltre anticorpi creati in laboratorio e pensati per restare nel corpo per mesi, così da contenere il virus in caso di contagio. La terapia, somministrata in due iniezioni consecutive, è stata ideate per durare da alcuni mesi a un anno.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ MASSIMO PERCOSSI

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus matrimoni 2022, Mise e Mef sbloccano 60 milioni per il comparto
Il settore degli eventi ha perso il 90% del fatturato nel 2020. …
Lotteria degli scontrini 2022: premi per clienti ed esercenti nella lotta all’evasione
Il cliente potrà segnalare l'esercente che si rifiuta di acquisire il codice …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: