Lun, 24 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Partenza debole per Wall Street dopo l’inflazione Usa

Gli occhi sono puntati sulla Fed che comunicherà la sua nuova politica monetaria domenica sera

Wall Street apre in ribasso. Il Dow Jones inizia le contrattazioni in ribasso dello 0,3%, mentre l’S&P 500 segna -0,6% e il Nasdaq -1,1%. In rialzo all’1,45% il rendimento del T-Bond decennale. 

Gli occhi degli investitori sono tutti puntati sulla Fed. La banca centrale Usa domani sera dovrebbe decidere per un più rapido rallentamento del programma di acquisto di obbligazioni, con l’obiettivo di contrastare l’inflazione. Intanto i prezzi alla produzione vedono un vero e proprio boom (guarda qui).

Contrastate le piazze europee. Milano guadagna lo 0,1%, così come Londra, mentre perdono terreno Parigi (-0,5%), Francoforte (-0,6%) e lo Stoxx 600 (-0,4%).

Il petrolio è in ribasso nei due listini di riferimento: il Wti tratta a 70,4 dollari al barile, il Brent è a quota 73,4. Oro in forte contrazione a 1.768 dollari l’oncia. Bitcoin poco sotto 47.000 dollari. L’euro si rafforza sul biglietto verde al cross di 1,1297. Spread Btp-Bund in calo a 128 punti base. 

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Sanremo 2022, quanto guadagna Amadeus
È uno dei presentatori Rai più pagati, il suo cachet si aggira …
Bonus Imu 2022, la misura contro l’abbandono dei piccoli Comuni
Spetta agli esercenti che svolgono attività di commercio al dettaglio e agli …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: