Mer, 19 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Consumi, ancora lontani i tempi pre-Covid: -24% rispetto al 2019

Solo novembre si chiude con -13% rispetto al 2019. I settori più colpiti sono ristorazione ed abbigliamento

Consumi inferiori del 24% rispetto al livello pre-pandemia con solo novembre che si è chiuso con un -13% rispetto allo stesso mese prima dell’emergenza. E’ quanto emerge dal report Confimprese-Ey secondo cui i settori della ristorazione, dell’abbigliamento e del non food registrano un aumento del 14% sul 2020, ma un crollo del 24% rispetto al 2019.

Il Sud soffre meno sia nel mese sia sull’anno: rispettivamente -5% e -15% sul 2019.  Il Centro, invece, ricalca esattamente la media nazionale mentre il Nord Ovest ha performato leggermente peggio sull’anno (-26%). Fanalino di coda il Nord Est, che regista -20% a novembre e -31% sul progressivo anno.

La ristorazione resta il settore con le peggiori prestazioni sul progressivo (-30%), ma segna -12% nell’ultimo mese. Quanto, invece, ai settori di attività, abbigliamento e accessori sono ancora nettamente sotto (-27%) nel progressivo rispetto al 2019, oltre ad essere i più penalizzati (-21%) nel mese di novembre.

I risultati migliori arrivano però dal non food: alcune categorie come quelle collegate alla casa e alla tecnologia permettono al comparto di chiudere quasi totalmente il gap con il pre-pandemia, evidenziando una flessione solo del 2% sul progressivo anno.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus casalinghe 2022, tutto quello che c’è da sapere
Entro il 31 marzo dovranno essere presentati i progetti per il bando …
Quanto vale la Supercoppa italiana?
Quest'anno se la giocano Inter e Juve, che hanno vinto rispettivamente  la …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: