Gio, 27 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Svizzera, la Banca centrale mantiene i tassi ai minimi storici

La Norvegia aumenta il tasso guida a 0,50% ed annuncia ulteriori rialzi

La Svizzera mantiene i tassi ai minimi storici. La Swiss National Bank ha mantenuto sia il deposito che il tasso di riferimento a -0,75%. A causa dell’incertezza sulla ripresa economica dovuta alla variante Omicron, il presidente della SNB, Thomas Jordan, ha ribadito il suo impegno nel mantenere i tassi sotto lo zero anche attraverso interventi valutari se necessario. La SNB vede l’economia espandersi intorno al 3% nel prossimo anno, ma molto dipenderà dall’evoluzione della pandemia nel Paese e a tal proposito il governo sta discutendo su nuove restrizioni. Nella sua ultima valutazione la Banca vede una crescita dei prezzi al consumo solo dell’1% per l’anno prossimo e dello 0,6% nel 2023.

La Banca centrale norvegese ha invece deciso di alzare nuovamente il suo tasso guida allo 0,50% dal precedente 0,25%. Lo ha reso noto l’istituto al termine del meeting di politica monetaria in agenda per oggi. Per la Banca di Norvegia si tratta del secondo rialzo dei tasso in tre mesi e nel comunicato l’Istituto ha annunciato ulteriori aumenti nei mesi a venire.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/PETER KLAUNZER

Ti potrebbe interessare anche:

La strana storia di SpiceDao, il gruppo di utenti che ha vinto all’asta lo storyboard di Dune
L'organizzazione si è accaparrata l'opera scritta dal regista Jodorowsky per realizzarne una …
Lavoro, il retail continua a soffrire
Secondo un'analisi condotta dall'agenzia Jobtech il settore della vendita al dettaglio è …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: