Ven, 21 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Prometeia, riviste al rialzo le stime del Pil Italia: +6,3% nel 2021 e +4% nel 2022

L’inflazione è all’1,8% quest’anno mentre il prossimo si dovrebbe portare su 2,1% per ripiegare poi all’1,6% nel 2024

Riviste al rialzo le stime di crescita per l’Italia che chiuderà l’anno con un +6,3% nel 2021 e il 2022 +4%. A dirlo è la società di consulenza italiana Prometeia secondo cui il Pil del Paese continuerà poi a crescere comunque su ritmi superiori a prima della crisi e della media dell’eurozona (+2% nel 2024).

Nonostante il rallentamento atteso per il quarto trimestre, le prospettive per l’andamento della ripresa in Italia rimangono buone anche se aleggia l’incognita del virus, con le possibili nuove limitazioni necessarie per contrastare la diffusione della variante Omicron. L’Italia appare comunque fra i Paesi meglio posizionati nella lotta al Covid-19.

La società di consulenza stima infine un’inflazione in Italia all’1,8% nel 2021 che l’anno successivo si dovrebbe portare su 2,1% per ripiegare poi all’1,6% nel 2024.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/ETTORE FERRARI/DRN

Ti potrebbe interessare anche:

Data breach, il furto di dati personali in Ue cresce dell’8%
Solo in Italia nell'ultimo anno gli attacchi informatici ransomware sono aumentati dell'81% …
GDO: il comparto dei sughi fra rialzi e tendenze
Nel 2021 il settore ha visto incrementare i propri volumi e, contemporaneamente, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: