Lun, 24 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Eurostat, giù i prezzi delle case in Italia: -15% tra il 2010 ed il 2020

Si assiste invece ad un aumento del 26% nella media Ue

Le persone comprano poche case ed i prezzi degli immobili scendono. Tra il 2010 e il 2020 sono crollati del 15%, a fronte di un aumento invece del 26% della media Ue. Sono i dati dell’aggiornamento di Housing in Europe 2021 di Eurostat.

Nel dettaglio dal report si osserva che la curva dei prezzi italiana cala nettamente a partire dal 2011, per poi stabilizzarsi nel 2019, con un lieve scatto nel 2020. Al contrario nell’Ue dal 2013 si registra una costante tendenza al rialzo, con aumenti consistenti tra il 2015 e il 2020.

Per gli affitti si rileva un aumento nell’Ue: +14% rispetto al 2010. L’aumento si registra anche in Italia ma è più contenuto: in 10 anni gli affitti sono cresciuti di circa il 6,5%.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/UFF STAMPA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

Ti potrebbe interessare anche:

Lunedì nero a Piazza Affari, prosegue la scia rossa in Europa
Le borse pagano l'influenza di Wall Street, pesano le tensioni internazionali Le …
Diesel, il nuovo Ceo del Nord America è Eraldo Poletto
L'obiettivo è rafforzare la presenza sul mercato Usa e canadese Diesel ha …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: