Lun, 24 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Onu, in Afghanistan 97% in povertà entro metà 2022

Griffith: “potrebbe essere prossima triste pietra miliare Paese”

Secondo il sottosegretario generale dell’Onu Martin Griffith, entro la metà del 2022 il 97% della popolazione in Afghanistan potrebbe ritrovarsi in povertà e questa potrebbe essere la prossima “triste pietra miliare” del Paese.

Inoltre, entro un anno il 30% del Pil dell’Afghanistan potrebbe essere spazzato via. Preoccupa anche la situazione disoccupazione: per gli uomini potrebbe raddoppiare al 29%.

Griffith ha riportato dati allarmanti: 23 milioni di persone nel Paese soffrono già la fame; le strutture sanitarie traboccano di bambini malnutriti; circa il 70% degli insegnanti non viene pagato; milioni di bambini non vanno a scuola; il valore della valuta sta precipitando e il commercio – danneggiato dalla mancanza di fiducia nel settore finanziario – si è drasticamente ridotto.

Nel corso del prossimo anno l’Onu cercherà finanziamenti record per 4,5 miliardi di dollari destinati all’assistenza umanitaria per i più vulnerabili.

Griffith ha spiegato he serve liquidità e occorre stabilizzare il sistema bancario del Paese non solo per salvare vite umane ma anche per consentire alle organizzazioni umanitarie di rispondere e operare in modo efficace.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA/STRINGER

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus birra, il contributo a fondo perduto
Il Mise ha stanziato 10 milioni destinati ai microbirrifici artigianali. Ecco come …
Lunedì nero a Piazza Affari, prosegue la scia rossa in Europa
Le borse pagano l'influenza di Wall Street, pesano le tensioni internazionali Le …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: