Gio, 27 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Distruggono pacchi della Caritas per famiglie indigenti

Per don Francesco Ferrante è un gesto che “grida vergogna al cospetto di Dio”

Sono entrati scassinando la porta, hanno trovato i pacchi preparati dalla Caritas e li hanno aperti e distrutti. È successo nella notte fra venerdì e sabato nel Centro anziani di Borsano, a Busto Arsizio. A rendere ancora più sconvolgente il gesto, il fatto che la merce sia stata lasciata lì, inutilizzabile.

Non un gesto dettato dal bisogno o dall’indigenza dunque, ma una bravata di pessimo gusto che ha impedito a una sessantina di pacchi di natale preparati dalla Caritas di raggiungere le famiglie povere della zona che “non solo non arrivano a fine mese, ma spesso neanche a fine settimana“.

Lo puntualizza don Francesco Ferrante, a capo della parrocchia dei santi Pietro e Paolo del quartiere, che parla di un gesto che “grida vergogna al cospetto di Dio“. La merce è stata ricontrollata ma gran parte del cibo raccolto, che comprendeva panettoni e pandori ma anche omogenizzati per bambini, è andato perso.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/LUCA ZENNARO

Potrebbe interessarti anche:

La strana storia di SpiceDao, il gruppo di utenti che ha vinto all’asta lo storyboard di Dune
L'organizzazione si è accaparrata l'opera scritta dal regista Jodorowsky per realizzarne una …
Lavoro, il retail continua a soffrire
Secondo un'analisi condotta dall'agenzia Jobtech il settore della vendita al dettaglio è …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: