Sab, 22 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Esenzione del bollo in Lombardia semplificata

Dal primo gennaio 2022 sarà sufficiente un’annotazione della Motorizzazione sulla Carta di circolazione del veicolo

La Lombardia cambia le regole per richiedere l’esenzione del bollo auto e, nello specifico, semplifica le procedure per i possessori di veicoli storici. A partire dal primo gennaio 2022, non sarà più necessario inoltrare la propria richiesta formale in Regione.

Per avere diritto all’esenzione basterà recarsi nella propria Motorizzazione Civile di riferimento e far annotare sulla Carta di circolazione dell’auto il certificato di rilevanza storica del veicolo. Questa annotazione verrà poi automaticamente comunicata all’archivio e avrà effetto diretto sul periodo di imposta successivo a quello della registrazione.

La richiesta formale in Regione continuerà a essere obbligatoria invece per i veicoli iscritti nel Registro Aci Storico costruiti più di 20 anni fa e per i veicoli ultratrentennali che non sia possibile annotare, a meno che non siano adibiti ad uso professionale.

Qualche settimana fa è stato scongiurata la cancellazione dell’esenzione dal bollo auto per le auto storiche. L’emendamento al decreto Fiscale presentato in commissione Finanze e Lavoro del Senato è stato rigettato dalla maggioranza e dunque le auto storiche dai 20 ai 29 anni potranno quindi continuare a richiedere un’imposta agevolata, come forma di tutela per la conservazione del mezzo.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA

Potrebbe interessarti anche:

Bonus matrimoni 2022, Mise e Mef sbloccano 60 milioni per il comparto
Il settore degli eventi ha perso il 90% del fatturato nel 2020. …
Lotteria degli scontrini 2022: premi per clienti ed esercenti nella lotta all’evasione
Il cliente potrà segnalare l'esercente che si rifiuta di acquisire il codice …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: