Mer, 19 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Istat, aumenta il fatturato dell’industria: ad ottobre 2,8% su mese e +16,9% sul 2020

Il Codacons lancia l’allarme: “attenzione al caro bollette e alla ripresa dell’inflazione”

Aumenta il fatturato dell’industria in Italia. L’Istat registra, al netto dei fattori stagionali, un aumento congiunturale ad ottobre del 2,8%, risultante da una crescita su entrambi i mercati (+3,4% quello interno e +1,4% quello estero), e +16,9% su anno. Nella media del trimestre agosto-ottobre l’indice complessivo evidenzia un incremento del 2,8% rispetto ai tre mesi precedenti (+4,0% sul mercato interno e +0,7% su quello estero).

Il Codacons giudica positivamente questi dati ma evidenzia anche che sull’industria italiana pende la spada di Damocle del caro-bollette e della ripresa dell’inflazione che potrebbero rallentare la ripresa economica del Paese. «Dopo un settembre deludente, ad ottobre il fatturato torna a registrare numeri positivi sia su base congiunturale che tendenziale – spiega il presidente Carlo Rienzi. – L’industria italiana, tuttavia, dovrà fare i conti con il caro-prezzi e l’emergenza bollette che stanno caratterizzando l’ultimo periodo del 2021, e coi rincari di tariffe e listini che proseguiranno nel 2022, fattori che rischiano di avere ripercussioni non solo sui consumi delle famiglie ma anche sulla salute della nostra industria, rallentando la ripresa economica del Paese».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/CLAUDIO PERI

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus casalinghe 2022, tutto quello che c’è da sapere
Entro il 31 marzo dovranno essere presentati i progetti per il bando …
Quanto vale la Supercoppa italiana?
Quest'anno se la giocano Inter e Juve, che hanno vinto rispettivamente  la …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: